Le 3 dotazioni a bordo di un’ambulanza privata per il trasporto dei disabili

Una persona disabile, o comunque con ridotte capacità motorie, ha delle difficoltà a salire e a scendere da un mezzo come un’automobile. Spesso le famiglie non hanno la possibilità di modificare un mezzo per il traporto dei disabili. Per le diverse necessità è sempre possibile rivolgersi a una società di ambulanze private Roma, la quale ha i mezzi appositamente modificati per questo scopo. Ecco 3 diverse modifiche che facilitano questo compito, garantendo la massima sicurezza.

Le gru solleva persone

Una dotazione davvero molto utile che facilita di gran lunga la salita a bordo di una persona costretta sulla sedia a rotelle, è la gru solleva persone. Si tratta di un dispositivo molto semplice da montare che può essere messo sia sul retro del mezzo ma anche sul lato, in base alle diverse esigenze e possibilità. La gru aggancia la persona da portare nell’abitacolo sotto le braccia così lo alza in sicurezza e lo mette dentro il mezzo senza alcuna fatica o intoppo. La gru viene comandata dall’autista che ha i comandi sul cruscotto o anche sulla gru stessa.

La ribalta o scivolo

Per portare a bordo del mezzo fornito dalla società di ambulanze private Roma una sedia a rotelle senza togliere il suo possessore, si può benissimo usate una specie di scivolo che può esser sul fono del mezzo oppure su di un lato. La ribalta viene aperta dall’autista solo in caso di necessità e la sedia a rotelle può salire a bordo senza alcun problema, dove poi vien fissata per un trasporto sicuro. lo scivolo si chiude e si può partire senza problemi.

Il sedile girevole

Per chi non è sulla sedia a rotella ma ha solo una ridotta capacità motoria, potrebbe essere molto utile il sedile girevole. Si tratta di un normalissimo sedile che però è montato su a una piastra che gira a seconda dell’occorrenza. Il sedile si porta fuori così la persona si siede senza dover fare lo sforzo di piegarsi e portare dentro le gambe.