Da Certosa e Borgarello Emanuele Forte sugli investimenti

Emanuele ForteQuali sono gli step da seguire se si volesse investire nell’acquisto di terreni destinati alla costruzione, magari di centri commerciali? A spiegarlo è Emanuele Forte, blogger appassionato e studioso di finanza e automotive che, nel suo sito, pubblica post sempre molto interessanti e ricchi di consigli utili per muoversi nel difficile ma gratificante mondo degli investimenti (informazioni da: Pavia, Certosa, Borgarello). Dal blog di Emanuele Forte, un’introduzione a questi step, che sono solo “l’antipasto” per informazioni più precise e dettagliate:

“Investire in un terreno è da considerare innanzitutto un investimento a lungo termine, si tratta quindi di un impegno in prospettiva che richiede acume, pazienza ed idee chiare. Prima di acquistare un terreno è necessario avere ben chiara la destinazione che esso dovrà avere, questo per decidere se cercare un terreno edificabile o meno. Va da sé che per avviare un’impresa agricola non è necessario mettersi alla ricerca di un terreno edificabile, ma se volessimo investire per un progetto di costruzione, il vincolo è imprescindibile. Ecco perché dobbiamo avere bene in mente cosa vogliamo fare del nostro terreno. Su cosa è necessario concentrarci per un terreno per le costruzioni? Dopo averlo individuato è importante chiedere al venditore un rilievo topografico per essere a conoscenza perfettamente dei perimetri di confine: è possibile, per questa attività, rivolgersi ad un geometra. Non sottovalutate mai questo aspetto! Fatto questo studiate, con l’ausilio di specialisti, la qualità del terreno per capire se è preposto alla costruzione: non tutti i tipi di terreni sono adatti alla costruzione. Stabilite quale area del terreno può essere destinata alla costruzione, in base alla sua natura e caratteristiche pedologiche. Attenzione anche alle cubature permesse, anche qui c’è infatti un vincolo. Non ignorate le caratteristiche morfologiche del vostro terreno, la presenza di falde acquifere e la tipologia di terra. Fate degli scavi di prova!”.

Per avere consigli ed informazioni più dettagliate non resta che visitare il blog di Emanuele Forte, ricco anche di informazioni sulle città di Pavia, Certosa e Borgarello.