Chi è il risposabile del libretto della caldaia ? I 3 casi più frequenti

Il proprietario della casa

In una casa dove la caldaia è autonoma, cioè non centralizzata, il responsabile dell’impianto è il padrone di casa il quale ha tutti i compiti che derivano da questo incarico, come previsto dalla normativa di legge in vigore. Il proprietario è il responsabile anche di altri impianti nel caso in cui dovesse avere altre abitazioni che non sono state date in affitto. Sarà dunque il proprietario della casa a contattare la ditta di manutenzione e di assistenza Beretta caldaie Roma ogni volta che dovesse rendersi necessario.

L’inquilino

Se la casa vien data in affitto, è l’inquilino che diventa il responsabile della caldaia. L’affittuario avrà il compito di chiamare il tecnico della caldaia e potrà cambiarlo a suo piacimento con un’altra ditta di manutenzione e di assistenza Beretta caldaie Roma, a patto che si tratti duna ‘impresa abilitata. Dovrà sostenere i relativi costi che non vanno divisi o addebitati al padrone di casa, a differenza di quello che molti pensano. Se l’inquilino dovesse decidere di lasciare l’appartamento, il responsabile della caldaia torna ad essere il padrone di casa fino a quando non trova un altro inquilino.

L’amministratore di condominio

Se la caldaia è centralizzata, cioè serve più appartamenti di un condominio, il responsabile è l’amministratore del condominio che dovrà chiamare il tecnico per gli interventi ordinari ma anche straordinari. Un impianto di riscaldamento centralizzato ha di certo i suoi svantaggi, come per esempio l’impossibilità di scegliere quando e quanto lasciare accessi i termosifoni e la difficoltà di dividere correttamente secondo l’effettivo consumo l’importo della bolletta, ma ci sono anche dei benefici. Innanzitutto, entro la fine del 2017 è obbligatorio istallare il lettore che indica quante kilo calorie si sono consumate per famiglia così da dividere meglio la bolletta da pagare. In secondo luogo, quando si chiama la ditta di manutenzione e di assistenza Beretta caldaie Roma, il conto è diviso tra tutti quanti e così si risparmia davvero moltissimo.