4 sistemi per rendere più sicure le porte blindate

I cilindri europei

Il miglior sistema che rende una porta blindata inviolabile sono i cilindri europei e che sostituiscono le vecchie serratura che potevano facilmente essere manomesse. I cilindri europei oggi rappresentano una soluzione che consente di stare più tranquilli perché la porta è molto più sicura e resistente ai tentativi di scasso.

La bocchetta di protezione

Uno dei punti più deboli di una porta blindata è la serratura, in particolar modo il punto in cui la serratura viene montata sulla porta. Tutto intorno alla serratura vi è un punto debole che i ladri possono sfruttare per inserire i loro strumenti e iniziare a scassinare. Una soluzione per proteggere questa debolezza è la bocchetta di scurezza che viene montata attorno alla serratura per renderla anti scasso.

L’anti bumping

Un sistema che consente di rendere ancora più sicura una porta blindata di ultima generazione è il sistema cosiddetto anti bumping. Si tratta di una soluzione che ha lo scopo di impedire questa tecnica usate per scassinare le porte. L’obiettivo dei ladri è quello di spaccare la serratura inserendo nel foro della chiave strumenti come il cacciavite o simili in metallo pensate. In ferro viene spinto dentro la serratura con l’aiuto di un martello per poter far saltare tuti i cilindretti. I meccanismi più sofisticati sono in grado di attivare un blocco in caso di bumping per impedire che la porta venga aperta.

Le zanche laterali

Uno dei sistemi che rende più sicura una porta blindata sono le zanche laterali. Nel momento dell’installazione di una nuova porta blindata, questa va ancora al muro in modo da renderla violabile meno facilmente. La porta viene inserita nel muro grazie alle barre di ferro o di acciaio. Il muro viene un po’ spaccato per poi sistemare le zanche che penetrano di circa 40 cm se non di più. Una volta concluso, si usa del cemento a presa rapida che deve asciugare per circa una mezz’ora.

Per info e / o prenotazioni: www.italporteblindate.it .