3 sistemi all’avanguardia per il relining delle fognature

ecco quali sono i 3 sistemi per effettuare il relining delle fognature, in base alla situazione che si presenta all’idraulico.

il rinnovo

una delle tecniche per sistemare un impianto fognario è il rinnovo. In questo particolare caso, si utilizzano delle guarnizioni interne sigillanti che hanno lo scopo di creare un corridoio stagno per far defluire tutte le acque grigie e nere verso l’impianto di depurazione.  Questo tipo di intervento, è possibile solo nel momento in cui i tubi della fognatura sono in buono stato cioè sono perfettamente integri e non ci sono perdite, se non in corrispondenza delle giunture che risultano rovinate e consumate. Ciò significa che questo tipo di intervento non è sempre possibile, purtroppo.

La sostituzione

Quando i tubi dell’impianto di scarico sono deteriorati, è necessario sostituirli. Per creare un nuovo corridoio stagno vi sono oggi delle tecniche all’avanguardia che solo i migliori idraulici conoscono. Per minimizzare i tempi dei lavori, ecco che non si crea un nuovo tracciato ma si usa quello preesistente: i vecchi tubi rovinati sono distrutti sul posto senza nemmeno tirarli fuori e poi si posano quello nuovi, anche solo in un tratto specifico. L’innovazione che consente di minimizzare i tempi dei lavori è dovuta al fatto che gli scavi a cielo aperto sono pochissimi: si realizza uno scavo solo alle due estremità del tracciato per poi procedere in orizzontale senza essere di intralcio alla circolazione stradale.

La posa da zero

Quando si deve creare un impianto fognario da zero, ecco che si utilizzano le medesime tecnologie all’avanguardia per creare meno disturbo possibile. Il minore ricorso agli scavi a cielo aperto ha diversi vantaggi, tra cui quello di minimizzare le ore necessarie per completare i lavori. Per realizzare il tracciato dove vanno posati i tubi. Si fa uno scavo all’inizio e uno alla fine per poi procedere con lo scavo in maniera orizzontale in modo da velocizzare e rispettare sempre i tempi di consegna pattuiti.

Per saperne di più, è sufficiente prendere i contatti dell’ufficio dal sito web www.idraulicomilano.cloud .